Viridi aiuta le coppie, che vogliono sposarsi, rispettando l’ambiente, con una figura professionale che le guiderà nell’organizzazione del loro green wedding, grazie a servizi e tecniche innovativi ed ecosostenibili, progettati su misura ai loro valori di sostenibilità ambientale e al bisogno di difendere il pianeta, diminuendo o del tutto azzerando gli effetti dannosi dell’evento.

Viridi di Donatella D’Anniballe

Soc. Coop. Donatella Wedding Italy
Via Terracini 10
63074 San Benedetto del Tronto (AP)
P.IVA 02313130441

[email protected]
[email protected]
+39 331 456 111 4

EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol
EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol
top

Viridi Wedding

quali giochi far fare ai bambini per rispettare l'ambiente

Giochi ecologici con la baby sitter al matrimonio

Hai sempre sognato una baby sitter green che rispetta l’ambiente al tuo matrimonio? Sì, esatto, una baby sitter che lascia giocare i bambini al tuo matrimonio in tranquillità e serenità nel pieno rispetto dell’ambiente. Esiste! Non lo sapevi? Ma… L’hai letto l’articolo che ne parla? Eccolo qui.

Ti sei mai messa nei panni dei bambini invitati a un matrimonio? Nel pieno dell’età in cui hanno più energie, li porti nel luogo più formale, in un contesto che più serio non si può. È la sfida più grande che possa esserci per loro! Che aiuto puoi dargli, se non quello di una baby sitter green? Leggi e scopri questa figura e cosa può fare per i tuoi bambini invitati!

Baby sitter al tuo matrimonio? Sì, grazie!

Ti sei mai chiesta se i bambini ai matrimoni si sentano davvero i benvenuti? In tanti sottovalutano questo aspetto, ma un matrimonio sostenibile deve essere sostenibile anche per i più piccoli!

A meno che non sia esplicitamente scritto nell’invito, i piccoli sono una parte importante della festa! Avete presente quelle situazioni particolari in cui al matrimonio ci sono solo ospiti adulti, o la location è particolare, come una barca o gli orari sono difficili?

La bellezza che infondono i bambini con la loro spensieratezza è un gran bell’augurio per la coppia! Mettono allegria, sdrammatizzano quei momenti di tensione emotiva, danno un tocco di colore allo shooting fotografico, vivacizzano i silenzi più noiosi. L’importante, come ti ho già detto, è che tutti siano felici! Questa giornata indimenticabile deve essere organizzata anche per loro. Per questo è bene che si preparino degli spazi adeguati, un menù da bimbi che piaccia e soddisfi tutti. Da non dimenticare è un intrattenimento dedicato esclusivamente a loro!

Come scegliere la baby sitter green per il tuo matrimonio?

Capita che gli sposi abbiano già dei figli. Scommetto che ti è capitato di vedere un matrimonio con i figli della coppia! Può accadere che chiamino la stessa baby sitter, che segue i loro pargoli tutti gli altri giorni. In altri casi, ci sono parecchie opzioni: i genitori si possono rivolgere alle agenzie di animazione o chiedere il riferimento di una baby sitter a qualche amico o parente.

Ci sono, però, alcune realtà che danno la possibilità a persone con esperienza di lavoro come baby sitter. Ovviamente la baby sitter coinvolta dovrà prepararsi a gestire i tempi lungo tutto l’evento e dovrà tenere anche conto di che tipo di matrimonio è in fase di organizzazione. Per rispettare l’ambiente, la baby sitter potrà senza problemi bandire la plastica e puntare sul riciclo!

baby sitter ecologica per giochi sostenibili al matrimonio

Giochi ecologici con la baby sitter per il tuo matrimonio green

Ma è davvero possibile avere una baby sitter green? Sì, è la risposta giusta. Tutto è possibile in green. Ti faccio qualche esempio sul cosa può fare una baby sitter green.

Immagina comodamente seduta una situazione in un luogo al coperto, al chiuso, in presenza di bambini della scuola materna. Cosa ti viene in mente di fare? Ritorniamo ai vecchi tempi e giochiamo al gioco dei travasi: con materiali naturali solidi, come legumi o pastina e tanti tipi di coppette e bicchieri potranno essere una base semplice di intrattenimento. Il gioco è ancora più divertente, se si usa dell’acqua (magari da colorare con colorante alimentare, per creare diverse sfumature, e il contagocce. Il gioco dei bottoni, invece, di ispirazione montessoriana stimola il bambino  a trovare le equivalenze, per ricomporre gli insiemi logici. Si devono mettere a  disposizione dei bambini varie serie di bottoni di colori diversi, da mescolare e poi dividere creando delle ‘famiglie di bottoni’ all’interno di una teglia a più comparti. La pasta torna utile anche per creare elegantissime collane: basta un filo un po’ resistente!

La “Mistery Bag” può divertire, invece, sia i piccolo che i più grandi. Si prende una scatola o un sacco non trasparente, di cotone o di juta e lo si riempie di oggetti riciclati. Quello che si deve fare è andare a creare una imboccatura stretta, come un imbuto. Da qui i bambini verranno chiamati ad inserire la mano dentro e scoprire gli oggetti che stanno toccando.

Se il matrimonio si svolge durante l’estate e in una bella giornata, perché non giocare all’aperto? La baby sitter può pensare ai suoi giochi green anche all’aria fresca, per far divertire i più piccoli! Si passa da “rubabandiera al bruco“. In pratica si formano due file di bambini che devono seguirsi senza toccarsi e senza perdersi, mentre la testa del bruco si muove nel giardino. La squadra vincitrice sarà quella che resterà compatta!

Cosa ne dici poi della storica corsa coi sacchi? E la Ginkana? È un percorso ad ostacoli, che si segue, saltando un cespuglio, girando attorno ad un tronco, rotolando per una discesa. Insomma, muovendosi. E chi si dimentica del buon vecchio “uno due tre stella“?

Tanti giochi che non richiedono materiale particolari, solo tanta voglia di divertirsi. E questo non inquina assolutamente!

Giocare in green è possibile al matrimonio?

Sì, cavolo! Ancora non ci credi di quanto un matrimonio green non sia più normale di un tradizionalissimo matrimonio?

Quando dico che un matrimonio green è un matrimonio classico che non ti fa rinunciare a nulla, è questo che intendo! Il green traduce tutto semplicemente in chiave ecologica e rispettosa dell’ambiente. Alla fine è un po’ come tornare ai vecchi tempi delle nostre nonne, in cui l’aria era pulita, le stagioni erano ben definite con foglie che cadevano in ottobre e fiori che sbocciavano a maggio. Non come ora, che le foglie cadono a dicembre e la primavera dura una settimana a giugno e poi subito arriva il caldo afoso.

Cercare alternative è la filosofia green. Siamo fortunati, abbiamo la possibilità di scegliere e non dobbiamo sprecarla. Ci sono tanti nostri coetanei che vorrebbero solo scegliere di avere acqua calda a casa come l’abbiamo comodamente anche noi, eppure non possono.

Le soluzioni green, ecologiche e sostenibili esistono, ci sono e puoi sceglierle. Basta solo avere la pazienza di trovarle e, se non hai il tempo di cercarle, basta telefonarmi 🙂

A presto e ricorda sempre che…

Green is the new white!

Segui Viridi su
Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial
error

Ti è piaciuto? Se sì, condividilo :)

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial
error

Ti è piaciuto? Se sì, condividilo :)