Viridi aiuta le coppie, che vogliono sposarsi, rispettando l’ambiente, con una figura professionale che le guiderà nell’organizzazione del loro green wedding, grazie a servizi e tecniche innovativi ed ecosostenibili, progettati su misura ai loro valori di sostenibilità ambientale e al bisogno di difendere il pianeta, diminuendo o del tutto azzerando gli effetti dannosi dell’evento.

Viridi di Donatella D’Anniballe

Soc. Coop. Donatella Wedding Italy
Via Terracini 10
63074 San Benedetto del Tronto (AP)
P.IVA 02313130441

info@viridiwedding.it
donatella.wedding@pec.it
+39 331 456 111 4

EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol
EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol
top

Viridi Wedding

sposi organizzano matrimonio ecologico

Come organizzare un matrimonio ecologico

Come organizzare un matrimonio ecologico è un articolo guida molto completo che ho voluto scrivere appositamente per te, cara sposa green. Il mio intento è quello di esserti vicina, anche se non vuoi che ti aiuti direttamente, e spero che lo apprezzerai e che ti dia una marcia in più!

Il matrimonio ecologico, o anche green wedding, è il matrimonio che rispetta l’ambiente e abbatte le emissioni di CO2, limitando l’inquinamento prodotto dall’evento.

Per organizzarne uno, c’è bisogno di tanta attenzione e sensibilità all’argomento. Una sposa che vuole solo partecipazioni in carta piantabile, per sentirsi più green, non sta facendo scelte ecologiche. Queste, sebbene siano alternative green, sono scelte trendy, perché oggi va di moda apparire eco. La sposa che, invece, si preoccuperà perfino di come scegliere un fotografo, un video maker, una parrucchiera green, è veramente eco!

Vedrai che, scorrendo tra le righe, ti verranno in mente tantissime alternative ecosostenibili e, se te ne vengono in mente 10, ce ne saranno altre 10 che potrebbero piacerti. Devi sapere questo perché in qualsiasi ambito, che riguardi il matrimonio, c’è davvero un mondo green, fortunatamente e finalmente! Per questa ragione, per me è impossibile scrivere un articolo in cui elencare tutte ma proprio tutte le scelte green che puoi fare, per organizzare il tuo matrimonio ecologico. Però, per te, ho selezionato le migliori sulle quali puoi riflettere, per poi agire a seconda dei tuoi gusti!

Sei pronta? Buona lettura!

Come organizzare un matrimonio ecologico: guida da non perdere

Primi passi sul come organizzare un matrimonio ecologico

Parte 1: Location

Scegli una location sia per il rito che per il ricevimento che sia vicina a dove abiti tu e dove abita il tuo partner.

Gli spostamenti tra le location e per arrivare alle location sono la prima causa di inquinamento dei matrimoni, quindi rifletti bene su questo. Nel caso abitiate in città differenti, sebbene la tradizione voglia che ci si sposi nel paese della sposa, noi green andiamo controcorrente! Scegli di sposarti nella città in cui si trovano più invitati.

Ti faccio un esempio: io e Andrea abitiamo all’Aquila, ma io vengo da San Benedetto del Tronto. Dovremmo sposarci a San Benedetto del Tronto, ma ci sposiamo all’Aquila. Perché? Perché su 140 invitati, 100 sono all’Aquila e 40 a San Benedetto del Tronto, senza contare che a San Benedetto del Tronto d’estate c’è un caldo schifosamente umido e dovremmo sprecare aria condizionata!

Parte 2: Location

Scegli una location che ti dia la possibilità di sposarti con rito religioso o civile al suo interno (anche simbolico se ti piace!). In questo modo puoi spostarti a piedi per raggiungere il ricevimento. Se non ti piace come idea, scegli una chiesa o una casa comunale che sia distante dal luogo del ricevimento non più di 10 massimo 20km. Risparmi CO2 e non rischi di perderti gli invitati tra gli spostamenti, perché magari si fermano al bar!

location per festa di un matrimonio ecologico

Entriamo nel dettaglio sul come organizzare un matrimonio ecologico

Menù

Il menù deve essere: a km 0, stagionale, senza sprechi.

Per un matrimonio ecologico come si deve: basta mangiare pesce in montagna. Volete convincermi che sia figo mangiare dei gamberi o delle ostriche, mentre guardi una foresta di abeti? Basta mangiare fragole ad agosto. Sono insapori, inodori, finte. Una candela profumata alla fragola, forse, avrebbe più sapore! Basta avere montagne di cibo che vanno sprecate.

Coordinato grafico

La carta deve essere sempre riciclata con inchiostri non chimici.

L’ideale sarebbe limitare il più possibile l’utilizzo della carta, fare scelte digitali. Se, però, ci piace proprio tanto l’idea di averla, scegliamola almeno riciclata, biodegradabile, piantabile, proveniente da materiali di recupero e utilizziamo inchiostri non nocivi all’ambiente.

Ci sono inchiostri ad acqua, vegetali, di cera, tantissimi! Facciamo una scelta che impatti minimamente l’ambiente, anche perché, diciamolo, il giorno dopo si butta tutto e questo comporta un accumulo eccessivo di rifiuti da smaltire (e già ne abbiamo troppi!).

Decorazioni floreali

I fiori devono essere di stagione, meglio se locali.

Quante volte ho visto e sentito spose impuntarsi su tipi precisi di fiori e colori! Ci piace davvero l’idea di avere un bouquet fatto di peonie che sono belle per le prime 3 ore e poi appassiscono? Che vi piaccia o meno, per un matrimonio ecologico, se volete essere delle vere spose green, dovete scegliere fiori di stagione. Sarebbe auspicabile che questi fiori, poi, provengano dall’Italia o da un coltivatore nei tuoi paraggi (se c’è!).

Se vuoi approfondire, leggi questo articolo.

Ovviamente, per le decorazioni floreali qui si apre un mondo: fiori di carta riciclata, fiori di stoffa, bouquet con bottoni, caramelle, puoi sbizzarrirti!

Fammi sapere cosa stai immaginando nei commenti 🙂 Su instagram, ne ho parlato qui:

View this post on Instagram

Il riuso creativo è una delle alternative davvero carine e divertenti del green wedding. Un giorno ti siedi e inizi a fare qualche accostamento, un po' di colla et voilà! Un bouquet tutto e solo tuo 💙 La cosa più bella è che non c'è mai bisogno di rinunciare allo stile 💙 In questo caso infatti la sposa ha scelto di inserire bellissime piume azzurre, che danno un tocco davvero chic 😀 . . . Fonte #pinterest #button #creativereuse #decor #diy #placecards #creative #reuse #recycle #recycledmaterials #creativereuse #weddingplanner #bridetobe #happymoments #creativity #greenlife #viveregreen #alternativestyle #alternativegirl #blue #weddingtips #weddingplanning #weddingday #weddingtime #bouquet #weddingideas #greenwedding #sustainabilitymatters

A post shared by Viridi ~ Green Wedding Planner (@viridi.wedding) on

Abito da sposa e sposo

L’abito va in tessuti ecosostenibili e realizzato artigianalmente.

I tessuti ecosostenibili sono una manna divina per il pianeta, perché vengono prodotti e realizzati con un’estrema attenzione a ridurre il loro impatto ambientale. Esistono e sono fighi, perché non utilizzarli? Tra questi ci sono cotone GOTS, OCS, seta di cotone, tulle e organza di seta, tantissimi e ne stanno nascendo altrettanti da materiali di recupero e riciclo. Se volessi essere proprio super green, puoi riciclare un abito che avevi già, come quello di tua madre, di tua nonna o della tua prima comunione! Puoi fare un giro in qualche mercatino vintage… Chi lo sa cosa puoi trovare 😀

Ti consiglio di farlo realizzare artigianalmente, perché così sostieni i piccoli lavoratori italiani! Il matrimonio ecologico è sostenibile per l’ambiente inteso come pianeta che come paese in cui vivi. Invece di far lavorare industrie, che realizzano abiti in serie uguali per tutte le spose del mondo per i più famosi brand, perché non scegliere l’unicità di un lavoro fatto a mano solo per te? Puoi perfino fare in modo di riutilizzare l’abito in più versioni!

Anche per l’abito, puoi ben capire, si apre subito un mondo di soluzioni alternative e possibili.

Fedi e gioielli

Ricicla il tuo oro o scegli prodotti equo solidali

Avresti mai immaginato che l’estrazione di oro e diamanti per il pianeta è come ricevere coltellate ogni singola volta? Sì, perché i metodi per ottenere queste cose preziose sono per la maggior parte molto invasivi e pericolosi, perfino per i lavoratori! Il più delle volte si procede proprio per detonazioni terrificanti. Per questo l’opzione ideale è scegliere oro e diamanti equo solidali, che garantiscono estrazioni e lavoro eticamente corretti. Riciclare il tuo oro è la scelta che abbatte più in assoluto l’inquinamento e sostieni i piccoli lavoratori del tuo paese che eseguiranno il lavoro.

Bomboniere

Cerca di non produrre rifiuti inutili.

Il  mio consiglio è principalmente questo. Puoi regalare un albero, che compensa le emissioni di anidride carbonica. Puoi scegliere bomboniere equo solidali di enti come Legambiente, WWF e tante altre! Puoi donare qualcosa che si mangia/beve e che non verrà gettato nella spazzatura o su un mobile dimenticato a prendere polvere.

Infinite alternative anche qui.

Decorazioni

Cerca di non produrre rifiuti inutili.

Anche per questo, il mio consiglio è uguale. Sfrutta il più possibile tutto ciò che è già a tua disposizione in casa o nella location! Scegli una location che non ha bisogno di tante decorazioni, recupera materiali, vai di riuso creativo, cerca soluzioni alternative!

esempio di matrimonio ecologico green wedding per location

Viaggio di nozze

Ho scritto vari articoli riguardo alla luna di miele a basso impatto, eccoli qui: Viaggio di nozze greenCome organizzare il tuo viaggio di nozze greenEsempio 1 viaggio di nozze greenEsempio 2 viaggio di nozze green.

Che te ne pare di questa guida? Ti piace? 🙂

Se ti senti ancora un po’ confusa, perché non sai da dove iniziare ad organizzare il tuo matrimonio ecologico, passa su questa pagina dei contatti e facciamoci una chiacchierata. Non mordo, tranquilla! 😛

A presto e ricorda sempre… Green is the new white!

Please follow and like us:
error
Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial
error

Ti è piaciuto questo articolo? Se sì, condividilo :)

error: Il contenuto è protetto!