Viridi aiuta le coppie, che vogliono sposarsi, rispettando l’ambiente, con una figura professionale che le guiderà nell’organizzazione del loro green wedding, grazie a servizi e tecniche innovativi ed ecosostenibili, progettati su misura ai loro valori di sostenibilità ambientale e al bisogno di difendere il pianeta, diminuendo o del tutto azzerando gli effetti dannosi dell’evento.

Viridi di Donatella D’Anniballe

Soc. Coop. Donatella Wedding Italy
Via Terracini 10
63074 San Benedetto del Tronto (AP)
P.IVA 02313130441

info@viridiwedding.it
donatella.wedding@pec.it
+39 331 456 111 4

EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol
EnglishFrançaisDeutschItalianoРусскийEspañol
top

Viridi Wedding

matrimonio ecologico lusso luxury lussuoso consigli organizzazione

Come organizzare un matrimonio green di lusso

Organizzare un matrimonio green di lusso abbiamo visto che si può fare! Ancora non ci credi? Allora leggi questo articolo qui.

Una volta che abbiamo appurato che lusso e green possono andare d’accordo, voglio regalarti una mini guida sul come puoi organizzare il tuo matrimonio green di lusso. Prenderò in considerazione 3 macro aree, le più importanti e significative: ABITO, LOCATION, DECORAZIONI e ti illustrerò i passaggi principali che dovrai fare, per organizzarti.

Perché sono le più importanti e significative? È semplice: se provi ad immaginare un matrimonio senza un abito, una location, decorazioni di lusso, sarà un matrimonio comune, non di lusso 🙂

Pronta? Iniziamo!

Abito: come organizzare un matrimonio green di lusso

La cosa più importante per ogni (almeno per la maggior parte su su!) sposa è l’abito! La prima cosa che si nota di un matrimonio è l’abito della sposa. Ora, spero converrai con me che, nonostante tutte le spose siano sempre belle, il tessuto e lo stile di un abito, l’impatto visivo sulla sposa dell’abito, la cura dei dettagli, la particolarità delle linee, è oggettivamente palese il fatto che questi aspetti influiscano sulla qualità dell’abito.

L’abito da sposa di Chiara Ferragni ne è un chiaro esempio: pizzo cucito a mano, metri infiniti di tulle e organza di seta. Qui alta qualità, che fa rima con lusso, è d’eccellenza e i tessuti degli altri abiti sono ecosostenibili.

Quindi, cosa fare per l’abito del tuo matrimonio ecologico di lusso? Scegli tessuti naturali, che non fanno del male alla natura e che vengono lavorati dalla comunità locale, evitandone l’importazione.

Lusso e green anche per l’abito vanno a braccetto.

Fonte TPI

Location: come organizzare un matrimonio green di lusso

L’argomento location include sia la location intesa come struttura che ospiterà il tuo matrimonio ecologico di lusso, sia come struttura che fornirà spazi per preparare il menù.

Come dice anche Roberta Torresan, la cifra che spenderai non è ciò che determinerà più o meno lusso per il tuo matrimonio. Una location minimal come un Roof Top può raggiungere livelli estremi di lusso, come anche un castello può sfiorare il cattivo gusto. L’esperienza di lusso, che si vivrà, dipende esclusivamente dalla modalità in cui la location verrà valorizzata.

Valorizzare in green vuol dire prestare attenzione alla provenienza dei materiali impiegati, ad abbattere gli spostamenti dei fornitori e tanto altro.

Stessa cosa per il cibo per il ricevimento: come valorizzare il menù? Puntare su un catering stellato sicuramente sarà d’impatto, ma l’esperienza di lusso dei piatti minimal, eleganti e puliti da quanti verrà percepita come tale e non come “abbiamo mangiato poco”?. In alcuni casi, un ristorante in loco dal servizio impeccabile, dall’estrema pulizia, potrà risultare allo stesso tempo lussuoso.

Per determinare in che modo valorizzare la location per il tuo matrimonio green, ti consiglio di avere un professionista al tuo fianco specializzato in green wedding.

location come organizzare matrimonio di lusso ecologico wedding planner

Decorazioni: come organizzare un matrimonio green di lusso

Nella sezione “decorazioni” rientra praticamente tutto, ogni singolo dettaglio studiato, per dare quel qualcosa in più. A partire dai gioielli per la sposa, per lo sposo, passando per le decorazioni floreali, gli allestimenti delle tavole e degli spazi comuni, fino ad arrivare alle luci decorative, queste sono “decorazioni”.

Studiando un progetto specifico con un focus mirato al green, riusciremo insieme a delineare le decorazioni che sogni e a renderle di lusso. Come? La modalità è sempre la stessa: prediligendo la qualità, l’artigianato made in Italy e i materiali ecologici. Prova a pensare, ad esempio, che effetto farebbe una decorazione di fili di cristalli brillanti e trasparenti di vetro di Murano piuttosto che pezzi di plastica, sempre brillanti e trasparenti.

Noterai sicuramente la differenza.

Altro esempio? Sottopiatti di porcellana di Capodimonte o ceramiche di Castelli realizzate e dipinte a mano vs. porcellana raffinata sì, ma comune.

Un altro ancora? Fiori di stagione vs. fiori importati e fuori stagione: i fiori di stagione rimangono belli e hanno una prestazione regale, quelli importati danno dopo qualche ora, specialmente in estate, un’idea di rovinato.

Che te ne pare? Sei curiosa di saperne di più? Hai qualche cosa che vorresti aggiungere o criticare?

Fammelo sapere nei commenti!

Per saperne di più, leggi questo articolo di Zankyou: mi piace molto il primo punto in cui dicono che avere del tempo da dedicare a sé stessi, durante i preparativi, è anche questo un lusso!

 

A presto e ricorda sempre… Green is the new white!

error: Il contenuto è protetto!